Mettiamo in cucina un po’ di design!
on Agosto 13, 2013

Il design non deve essere prerogativa soltanto di chissà quali esperti: a tutti piacciono le cose belle ed eleganti, e circondarsene, anche nella propria casa, è un piacere che fa bene anche all’umore. Non si pensi, poi, che per avere pezzi di buongusto occorra farsi costruire il mobilio su misura, o anche orientarsi per forza su marche importanti come Cucine Lube o Snaidero; con un po’ di attenzione e fantasia, e facendoci venire qualche buona idea, avremo dei risultati eccellenti. E per quanto riguarda le idee, eccone tre di sicuro effetto che potrete applicare senza troppe complicazioni!

– La parola d’ordine è open space. È questa la tendenza degli ultimi anni: case con pochissime suddivisioni tradizionali, dove gli ambienti fluiscono gli uni negli altri, e la gestione degli spazi è radicalmente diversa da quella tradizionale. Quando la applichiamo alla cucina e alla sala, questa filosofia fa il paio alla perfezione col nostro atteggiamento italiano di unire cibo e convivialità: proviamo ad integrare la cucina all’interno della sala, separandola visivamente magari con una penisola o un’isola di cottura: recuperiamo il gusto delle grandi stanze uniche e della conversazione!

– Il legno ha tanti colori: usiamoli! L’effetto estetico di due antine di identico disegno ma realizzate in legni di essenze differenti è completamente diverso – e così le sensazioni che ne vengono trasmesse. Giochiamo con queste differenze per far sì che la nostra cucina sembri più grande o più intima, più calda o più fredda: dalla betulla al ciliegio al noce, non sarà difficile trovare il legno che fa al caso nostro.

– Mostriamo la luce, non le lampade: Qualsiasi sistema di illuminazione centrale di una cucina, proprio per via della tipica configurazione con mobili pensili, tende a lasciare nell’ombra almeno parte del banco di lavoro. Specie se ne abbiamo scelto uno di particolare valore estetico, evitiamo di nasconderlo in questo modo! Basterà installare dei piccoli faretti sottopensile, pressoché invisibili, per illuminare a pieno ogni angolo della stanza e valorizzarlo.