Novembre 22, 2021

Cosa cucinare per il cenone di Capodanno

By affarioro

Cosa cucinare per realizzare un perfetto cenone di Capodanno.

L'estate è ufficialmente terminata da un paio di mesi ormai e le prime giornate autunnali hanno iniziato a far sentire quel clima freddo e caratteristico del periodo natalizio, sempre più giunto dietro l'angolo. In attesa di poter spendere le giornate di festa a casa, circondati dagli affetti più cari, insieme a lucine colorate, addobbi e canti natalizi, uno dei pensieri costanti per centinaia di famiglie in tutto il mondo riguarda sicuramente il cenone di Capodanno.

Salutare il vecchio anno e dare il benvenuto a quello nuovo è infatti una fase importante, che secondo la tradizione viene accompagnato da un gran cenone ricco di pietanze e dai sapori diversi. Tuttavia, non è sempre facile trovare ricette originali per creare piatti unici e non rendere questa classica tradizione una monotonia ricorrente.

Ecco dunque una breve guida su cosa cucinare per realizzare un cenone di Capodanno perfetto per voi e tutti i vostri invitati.
 

Tradizione o innovazione, su cosa puntare

Prima di passare ai brevi consigli sulle possibili pietanze da cucinare il giorno di Capodanno, bisogna soffermarsi su un elemento molto importante. È meglio puntare su piatti tipici della tradizione o virare su qualcosa di più innovativo per stupire i commensali.

Sempre più negli ultimi anni, la cucina ha registrato un grande successo nelle case di tutti gli italiani, con centinaia di aspiranti cuoci che si divertono e ideare nuovi piatti con combinazioni di sapori originali e innovativi. Dunque, è lecito chiedere se anche durante il cenone sia opportuno sperimentare qualcosa di nuovo o rispettare le classiche ricette tipiche che ogni anno vengono riproposte.

Il consiglio migliore è quello di trovare un giusto mezzo tra tradizione e innovazione, con l'obiettivo di reinventare pietanza classiche, rendendole più moderne, senza comunque rinunciare ai vecchi sapori che conquistano sempre tutti.
 

Gli antipasti

Un elemento molto importante che deve sicuramente essere presente in ogni cenone di Capodanno che si rispetti è quello degli antipasti. Da realizzare in compagnia, sperimentando forme e colori nuovi, è possibile cucinare delle ottime portate per introdurre alla cena in modo davvero vario.

Un grande successo per gli antipasti riguarda certamente le tartine. A base di pesce o di carne o anche vegetali, queste simpatiche pietanze possono presentarsi in mille versioni. Basterà procurarsi del pane tipo tramezzino e divertirsi a farcirlo con ciò che più si preferisce.

Un'altra idea tipica di antipasto riguarda le sfogliatine e le torte salate, che possono essere servite calde o anche fredde, preparate in anticipo. Anche in questo caso ci si può sbizzarrire con gli ingredienti.
 

Portate principali

Anche in questo caso le scelte sono sicuramente estremamente varie. La tradizione vuole che durante il cenone di Capodanno sia sempre presente un piatto di lenticchie, come auspicio di fortuna e denaro per i giorni del nuovo anno. Mantenere questa classica usanza è sicuramente consigliabile, ma è possibile optare per la cottura delle lenticchie in diversi modi. C'è chi le preferisce in brodo e chi come accompagnato ad altri piatti, altri ancora preferiscono trasformare questi buonissimi legumi in polpette o sformati gustosi e originali.

Altra tradizione del cenone di Capodanno riguarda il cotechino. Le sue origini risalgono a ormai secoli fa e fino a oggi rimane uno dei piatti più cucinati durante il periodo di Capodanno. Risulta particolarmente buono e gustoso al forno con delle patate come contorno o anche con le lenticchie menzionate poco su. Anche in questo caso gli abbinamenti possono essere vari, è possibile infatti accompagnarlo con dei piselli o carotine e con un fondo di carne gusto e saporito per esaltarne il sapore.
 

Mai dimenticare i dolci

Ovviamente a buona conclusione di una cena come quella di Capodanno non possono sicuramente mancare i dolci. Panettoni, pandori, tipici del periodo, ma anche pasticcini, bignè e torte, rappresentano tutte conclusioni perfette per dire addio al vecchio anno e accogliere con dolcezza il nuovo.